Wembley, follia dopo la finale: dentro lo stadio è ‘caccia all’italiano’. Il video dei pestaggi è vergognoso

Una vergogna senza precedenti. Siamo dentro lo stadio di Wembley, dove alcuni tifosi inglesi hanno aspettato uscissero i supporter italiani, facilmente riconoscibili con maglie azzurre e sciarpe, e li hanno pestati. La polizia inglese ha arrestato 45 persone per aver provocato scontri con altri supporter e con la polizia nei pressi dello stadio di Wembley, al termine della finale Italia-Inghilterra. Gli agenti sono rimasti a presidiare la zona per aiutare i tifosi a tornare a casa senza incidenti.

 

 

tifosi caccia all'italiano wembley

tifosi caccia all'italiano wembley

 

Un video circolato su Twitter mostra alcuni tifosi inglesi che all’interno di Wembley danno la caccia agli italiani e colpiscono alcuni supporter con la maglia azzurra. Violenza inaudita. Senza senso. Assurda. La rabbia dei supporter inglesi si tramuta in follia: gli hoolingans inglesi hanno dato vita ad una vera e propria caccia all’italiano fuori dallo stadio di Wembley. E questo sarebbe l’orgoglio inglese di cui parla Boris Johnson? La Regina Elisabetta II non aveva parlato di orgoglio e spirito sportivo di cui andare fieri?

 

Il motto è sempre lo stesso: “it’s coming home”, “sta tornando a casa” ma fa da colonna sonora a immagini pessime. Tutto è iniziato a poche ore dalla finale degli Europei tra Italia e Inghilterra nei pressi dello stadio di Wembley accade di tutto. Basta poco perché la scintilla faccia scoppiare l’inferno tra i tifosi.

E lì nulla hanno imparato rispetto a episodi molto gravi, drammatici del passato. La maxi rissa si scatena proprio sotto l’impianto, la stessa polizia fa fatica a tenere a freno quella massa di tifosi che s’accalca, preme, sgomita. La cause? Nessuna in particolare. Se le danno di santa ragione tra di loro.

 

In questo caso non ci sono sostenitori italiani coinvolti. Non c’è stata alcuna provocazione, né contatto tra opposte fazioni. I video e le foto mostrano come, all’improvviso, si faccia il vuoto tra la folla mentre un nugolo di tifosi si strattona e urla. Poi eccone alcuni che sputano e saltano sulla bandiera italiana. Che tristezza, questo Europeo non se lo sarebbero meritato neanche un po’.

Rispondi