Vite al limite, oggi Samantha è un’altra persona (Foto)

Le sue foto di oggi a fine articolo. Samantha Mason è stata la protagonista della puntata di ieri di Vite al Limite. La trasmissione andata in onda in prima tv su Real Time a partire dalle ore 21.20. Si tratta della prima volta in cui scopriremo una storia triste e complicata quella di una donna che è arrivata a pesare 441 kg.

Si chiama Samantha Mason ed è stato sicuramente il caso più complicato affrontato dal dottor Nowsaradan. La ragazza è riuscita a trasformarsi in una vera e propria star sui social network con il nome d’arte Vanilla Hippo. 

Ha iniziato a guadagnare mangiando in diretta per sbarcare persino su TikTok questa attività però da una parte le ha dato popolarità mentre dall’altra ha contribuito a rendere sempre più complicato il suo stato di salute. Stasera scopriremo meglio come sta oggi e cosa sta accadendo nella sua vita. Tra i problemi di Samantha Mason, protagonista di Vite al Limite ieri sera, c’è sicuramente la deambulazione.

Arrivata al peso record di 441 kg infatti non riusciva a camminare, ma soprattutto era molto complesso trasportarla in ospedale per essere curata. Non si trovava infatti un’ambulanza in grado di trasportarla. Il Dottor Nowsaradan ha compiuto su di lei un vero e proprio miracolo con la donna che in parte si è ripresa la normalità che merita.

 

Al fianco del noto specialista della clinica di Houston ha collaborato anche lo specialista in chirurgia bariatrica Amir Heydari. La storia è davvero molto complicata. Spesso in questa trasmissione ai concorrenti è chiesto uno sforzo ulteriore quello di perdere dei chilogrammi prima di affrontare l’intervento di bypass gastrico.

Per chiudere una parte dello stomaco infatti si deve rientrare in un certo range di peso evitando di ritrovarsi a vivere un rischio di mortalità altissimo in sala operatoria. Sono storie struggenti che non riguardano solo i suoi protagonisti ma anche tutti quelli che vi girano attorno. Questo perché dietro quei kg ci sono storie di uomini e donne che hanno dovuto lottare tanto per riuscire a tornare a vivere.

Samantha Mason, Vite al limite

Rispondi