Vicenza, il piccolo Alberto Covolo è morto a 20 mesi a causa di una meningite fulminante

Il piccolo Alberto Covolo è morto a soli 20 mesi a causa di una meningite fulminante. Un tragico ed improvviso decesso è avvenuto lo scorso venerdì 9 luglio, nella comunità di San Bortolo, in provincia di Vicenza. Purtroppo tutti ora sono distrutti dalla perdita e stanno mostrando vicinanza ed affetto ai suoi cari.

alberto covolo morto
Una notizia terribile, che ha gettato nello sconforto tutti quelli che conoscono la famiglia. I genitori sono molto conosciuti proprio per la loro partecipazione alle attività parrocchiali.

Il dramma di questo piccolo è iniziato nel primo pomeriggio di venerdì. Quella mattina si era svegliato e sembrava essere in buone condizioni. La madre ed il padre infatti, non avevano notato nulla di insolito.

alberto covolo morto

Tuttavia, proprio quando si è svegliato dal riposino pomeridiano è avvenuto il tutto. Il piccolo ha iniziato ad avere una strana tosse, che con il passare dei minuti peggiorava sempre di più.

I genitori si sono presto allarmati ed è per questo che hanno chiesto l’intervento urgente dei sanitari. Nell’abitazione è arrivata un’ambulanza, che ha trasportato il bimbo nell’ospedale locale.

La situazione del piccolo Alberto è apparsa grave sin da subito. I medici per cercare di salvarlo, hanno deciso di provare a ricoverarlo nel reparto di terapia intensiva, ma solo poche ore dopo il suo cuore ha cessato di battere per sempre. Purtroppo i loro disperati tentativi di salvarlo, si sono rivelati vani. Non hanno potuto far altro che constatare il suo decesso.

I dottori pochi minuti dopo il suo arrivo, hanno scoperto la terribile diagnosi. Purtroppo il bimbo di soli 20 mesi era affetto da una meningite fulminante, che non gli ha lasciato scampo.

Ora tutta la comunità si è stretta vicino al dolore dei suoi cari, che sono molto conosciuti. I funerali saranno celebrati martedì 13 luglio nella chiesa del posto. Inoltre, la sindaca di San Bortolo, Piera Campana, sull’improvviso e drammatico decesso ha dichiarato:

Siamo tutti sconvolti per la tragedia. In paese conosciamo molto bene i nonni paterni ed i genitori che sono persone apprezzate dalla comunità parrocchiale. Ci stringiamo alla famiglia.

Rispondi