Vaccino AstraZeneca, stop Aifa a un lotto: scatta sequestro dei Nas

Sequestri in tutta Italia dai carabinieri del Nas per le dosi del lotto Abv 2856 del vaccino anti-Covid prodotto da AstraZeneca, per il quale l’Agenzia italiana del farmaco Aifa ha disposto il divieto di utilizzo in via precauzionale dopo segnalazioni di reazioni gravi.

“A seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi, in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca anti Covid-19, Aifa – si legge in una nota – ha deciso in via precauzionale di emettere un divieto di utilizzo di tale lotto su tutto il territorio nazionale e si riserva di prendere ulteriori provvedimenti, ove necessario, anche in stretto coordinamento con l’Ema, Agenzia del farmaco europea”.

“Al momento – precisa però l’agenzia – non è stato stabilito alcun nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino e tali eventi”. “Aifa comunicherà tempestivamente qualunque nuova informazione dovesse rendersi disponibile”, assicura l’ente regolatorio nazionale.

Rispondi