“Un’altra vita spezzata”. Federico muore a soli 21 anni, la tragedia nel cuore della notte

Capodimonte, ennesima tragedia in strada. L’impatto tra i due mezzi è stato letale per il 21enne originario di Montefiascone, Federico Baldo. Resta grave l’amico di 19 anni, Alessio Pagliaccia. La tragedia è avvenuta nella notte sul lungolago all’altezza della chiesa di San Rocco nel viale alberato.

I due amici, Federico Baldo e Alessio Pagliaccia, viaggiavano a bordo della moto con alla guida il 21enne, quando è avvenuto lo scontro contro l’automobile parcheggiata lungo la via. Perde il controllo della moto e per Federico nulla da fare. Nonostante il pronto intervento del personale sanitario del 118, il 21enne muore sul colpo, mentre resta grave l’amico.

Come riportato sulle testate giornalistiche locali, svariati i tentativi da parte dei medici dell’elisoccorso giunti sul posto. Oltre due ore per salvare la vita del ragazzo: “Mentre il medico e l’anestesista cercavano di salvare la vita al giovane Montefiascone l’autombulanza del 118 trasportava l’amico a Belcolle dove è tutt’ora ricoverato in prognosi riservata”, riporta Etruria News.

Restano ancora da chiarire la cause che avrebbero portato Federico a perdere il controllo della sua moto prima di schiantarsi sull’auto parcheggiata. E se il cuore di Federico ha smesso di battere per sempre, si attendono aggiornamenti circa le condizioni di salute del passeggiero, residente a Capodimonte, che non sembrerebbe essere in pericolo di vita.

E sempre nella notte, si registra un altro tragico incidente stradale avvenuto in Salento. Muore a soli 27 anni Giuseppe Mazzeo, di Torre dell’Orso, mentre restano feriti 5 ragazzi, trasportati d’urgenza presso gli ospedali di Scorrano e di Lecce. Lo scontro è avvenuto sulla strada provinciale tra Martano e Otranto.

Rispondi