Tv sotto choc: la presentatrice è morta improvvisamente a soli 51 anni

Sabine Schmitz è morta a 51 anni, è stata la prima donna a vincere la 24 Ore del Nurburgring, ha conosciuto popolarità mondiale grazie al noto programma televisivo Top Gear. #FOTO A FINE ARTICOLO

A 51 anni è morta Sabine Schmitz che dal 2017 lottava con il cancro. Era una pilota tedesca, era nota per le sue imprese sulla mitica pista di Nurburgring, è stata la prima a vincere la ’24 Ore del Nurburgring’ e vinse anche il titolo VLN.

Ha avuto poi notorietà mondiale con il programma tv Top Gear, apparse in tv per la prima volta nel 2004. Poi dopo l’uscita di scena di Jeremy Clarkson è diventata un membro quasi fisso della squadra.

Il circuito del Nurburgring ha confermato la notizia: “Il Nurburgring ha perso il suo pilota femminile più famoso. Sabine Schmitz è morta troppo presto dopo una lunga malattia. Ci mancherà lei e la sua natura allegra”.

Una vita legata ai motori, ma non solo. Perché Sabine Schmitz ha vissuto in un albergo posizionato all’interno del Nurburg Nordschleife, cioè lo storico tracciato del Nurburgring, è diventata anche sommelier e ha imparato a gestire l’albergo di famiglia, ma la passione per i motori era troppo forte.

Rispondi