Treviso, “osa” negare una sigaretta a 3 bulli: 34enne massacrato a calci e pugni. Marocchino e 2 minori denunciati

Da TrevisoToday – Aveva “osato” (si fa per dire) negare a tre bulli una sigaretta e loro lo hanno scaraventato a terra e malmenato selvaggiamente a calci e pugni. La brutale aggressione risale allo scorso 10 aprile ed era avvenuta in via Melchiorri, nel centro di Castelfranco Veneto. La vittima dell’episodio, un 34enne della zona, si è dovuto rivolgere alle cure dei medici del pronto soccorso e poi ai carabinieri che hanno identificato e denunciato gli autori della rapina (questo il reato di cui dovran rispondere). Si tratta di un 20enne marocchino, residente nel padovano, un 17enne e un 14enne, entrambi della Castellana.

I malviventi dopo aver immobilizzato la loro vittima, gli hanno sfilato il portafogli, rubando i 50 euro presenti all’interno. Ad incastrarli sono state le immagini delle telecamere di videosorveglianza e alcuni testimoni.

Leggi la notizia su TrevisoToday

Rispondi