Tragedia in Italia, il drammatico ritrovamento è avvenuto poco fa

Un operaio 51enne di Donnas, Claudio Giovannino, ha perso la vita in un incidente verificatosi nel pomeriggio di oggi, lunedì 19 luglio, alla centrale idroelettrica Edison a Quassolo (in provincia di Torino).

L’uomo, dipendente di una ditta esterna, era al lavoro per decespugliare l’argine del canale a servizio dell’impianto sulla Dora Baltea, quando è caduto nel corso d’acqua ed è stato trascinato via dalla corrente.

Sono intervenuti, per le ricerche, i Vigili del fuoco con le squadre di Ivrea e Torino e con il nucleo dei sommozzatori. Il corpo senza vita del lavoratore è stato rinvenuto all’altezza delle paratoie di Montalto Dora.

Sull’accaduto indagano i Carabinieri e, visto che si tratta di un incidente in ambito professionale, gli ispettori del Servizio prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro dell’Azienda sanitaria locale Torino 4.

Secondo una prima ricostruzione dello Spresal e dei carabinieri di Ivrea, Claudio Giovannino, dipendente di un’azienda di Settimo Vittone che ha in appalto la manutenzione del verde lungo le sponde del canale, stava tagliando l’erba quando è scivolato in acqua e non è più riemerso. Forse proprio a causa di un malessere.

Il corpo è stato recuperato, dopo qualche ora di ricerche da parte dei vigili del fuoco, nelle chiuse del canale e per individuarlo, i tecnici della centrale idroelettrica Edison Spa hanno dovuto abbassare il livello dell’acqua e chiudere le paratie. A tracolla Claudio Giovannino aveva ancora il decespugliatore con il quale stava lavorando. Il caschetto, invece, è stato trovato nelle chiuse.

Rispondi