Supermedia sondaggi, Enrico Letta affonda il Pd: quanti punti perde, crollano pure gli alleati

Il Pd è ancora in forte calo nei sondaggi, nonostante la nomina di Enrico Letta come nuovo segretario. Anzi Letta fa perdere voti ai dem e li sottrae pure agli alleati: perdono intenzioni di voto infatti partiti come Azione (-0.8%) e +Europa (-0.3%9.. Questo è quanto emerge dalla Supermedia settimanale elaborata da YouTrend. Alla flessione del Pd fa da riscontro la crescita di M5s. Italia Viva resta stabile al 2.9%. Sinistra italiana 2,3, Art.1-Mdp 2,1 e Verdi 1,4 (-0,2)

Sul fronte del centrodestra, la Lega perde due decimi di punto, ma rimane sempre primo partito, Fratelli d’Italia ne guadagna due di decimi di punto. Nel dettaglio, il Carroccio è al il 23,3% (-0,2) e precede il Pd al 17,9% (-1,3), FdI al 16,9% (+0,2), M5s al 16,6% (+1,8), Forza Italia all’8,1% (+0,1). Il centrodestra, nel suo complesso cresce di 0,1 punti, portandosi al 49,4%, mentre i giallorossi arretrano di 0,7 punti, al 36,5%.

Nel frattempo Letta ha scelto la nuova segreteria. In tutto si tratta di sedici membri, perfettamente divisi tra uomini e donne: otto e otto. Alcune conferme della segreteria di Nicola Zingaretti, come Stefano Vaccari. E molti nuovi ingressi, come il volto a sorpresa di Mauro Berruto, ex Ct della nazionale maschile italiana di Pallavolo e anche alcuni membri dell’esecutivi del secondo governo con Giuseppe Conte premier: nel dettaglio Francesco Boccia, Antonio Misiani e Sandra Zampa. Giuseppe Provenzano e Irene Tinagli erano stati nominati, precedentemente, come vice.

A Provenzano sono state affidate le deleghe di “Prossimità”, politiche del lavoro e contrasto alle diseguaglianze, mentre la Tinagli si occuperà della missione Italia globale. Per la segreteria invece la Quartapelle si occuperà di Europa, Affari internazionali e Cooperazione allo sviluppo, mentre il tema della Transizione ecologica e delle infrastrutture sarà seguito da Chiara Braga. Ad Antonio Nicita il compito di pensare alle Istituzioni, Tecnologie e al Piano Nazionale di Riforma e Resilienza.Berruto si occuperà di sport, Zampa di salute al tempo della pandemia. Boccia avrà delega alle autonomie territoriali e enti locali, mentre Stefano Vaccari è stato nominato all’organizzazione. Fumagalli è il delegato scelto per lo sviluppo economico, terzo settore e pmi. Agricoltura alla Cenni. La D’Elia continuerà ad essere la portavoce della conferenza nazionale delle donne dem; la Gribaudo ai giovani. Borghi alle politiche per la sicurezza e la Rossomando sarà delegata alla Giustizia e ai diritti. Misiani all’economia, l’istruzione alla Ghizzoni e a Del Corno la cultura. Ma i sondaggi per ora non premiano le scelte di Letta.

Rispondi