Striscia la Notizia, inquietante servizio sul vaccino al Covid: “Dove si può comprare”, rischi terrificanti

Un servizio inquietante, quello proposto a Striscia la Notizia nella puntata di lunedì 7 dicembre, la prima dopo l’addio di Ficarra e Picone e con Enzo Iacchetti ed Ezio Greggio dietro al bancone. Su Canale 5, infatti, viene proposta un’inchiesta sui vaccini al coronavirus, argomento tra i più dibattuti, per ovvie ragioni, in questi giorni. Il punto è che, come mette in evidenza l’inviato del tg satirico Camisani Calzolari, il siero viene già venduto sul darkweb. Ma, ovviamente, si tratta di prodotti falsi e pericolosissimi. Eppure, sul darkweb, in attesa del vaccino vero al Covid, tutto è possibile. Doveroso stare alla larga da simili prodotti, come spiega anche Fabrizio Pregliasco, il virologo interpellato da Striscia per fare chiarezza sulla vicenda.

Striscia, vaccino in vendita sul darkweb: il servizio

Rispondi