Sposati da 22 anni, lei decide di mettere delle telecamere in casa: cosa scopre

Ha tentato di avvelenarla giorno per giorno. Therese Kozlowski aveva notato che ogni volta che suo marito Brian, di 22 anni, le preparava il caffè lei stava male, così ha deciso di installare una telecamera di sicurezza che ha mostrato quello che accadeva in cucina.

La donna si è accorta che tutte le volte il marito aggiungeva qualcosa al caffè e lo ha denunciato. Therese mettendo le telecamere nella loro abitazione a Macomb Township, nel Michigan, si è resa conto che il marito aggiungeva quello che poi si è rivelato essere antistaminico.

Dal 2018, per mesi, giorno per giorno, ha provato ad avvelenarla in attesa di avere la separazione. I due infatti si stavano per lasciare ma mai avrebbe pensato che il suo, ormai ex, marito, volesse addirittura ucciderla.

Diverse volte dopo aver preso il caffè la donna si sentiva stanca, spossata, assonnata, tanto che una volta, come riporta Metro, aveva persino rischiato di addormentarsi mentre era alla guida della sua auto.

Pare che il loro fosse un brutto rimorso e Brian fosse arrivato ad essere esasperato anche se il suo avvocato ha provato a giustificarlo dicendo che non aveva intenzione di fare del male alla ex, il 22enne è stato condannato.

Una storia davvero triste, cosa ne pensate? Lasciateci il vostro commento sui social..

Rispondi