Spettacolo sotto choc: Gabriele ci ha lasciati a soli 48 anni. L’ annuncio via twitter

Aveva 48 anni, da tempo lottava contro un male incurabile. Tifosissimo della Roma, per anni aveva seguito la squadra unendo il lavoro a una passione smodata per quei colori.

Ed è stata proprio la società giallorossa a dare l’annuncio della prematura scomparsa: “Ciao Gabriele, ci mancherai” ha scritto in un tweet la società, accompagnando il messaggio con un cuore e con una foto del 48enne sorridente.

Messaggi di lutto sono stati pubblicati anche dai colleghi, in particolar modo da quelli che lavoravano nello stesso ambito. Nelle scorse settimane, quando le sue condizioni di salute erano peggiorate, anche l’ex capitano giallorosso Francesco Totti gli aveva fatto recapitare un videomessaggio in cui gli augurava una pronta guarigione.

Nobile è stato anche autore del libro “Ambiente romano – i campioni del calcio parlato”, pubblicato nel 2017, incentrato sulla realtà sportiva capitolina, tra radio e tv locali che 24 ore su 24 raccontano le vicende legate al club di calcio; profondo conoscitore di quel mondo, Nobile aveva tratteggiato la storia delle emittenti e delle stazioni,

parlando dello stretto rapporto che c’è stato negli anni e c’è ancora con la stessa società; tramite ricostruzioni, aneddoti e testimonianze aveva ripercorso l’evoluzione di quel settore a partire dagli anni ’70 per arrivare agli anni ’80, quando ci fu il boom mediatico e sportico, e agli anni Duemila,

quando ad indossare la maglia giallorosa erano campioni assoluti come Totti, Batistuta e Montella, e fino agli scenari attuali, con la presenza massiccia dei social network.

 

Rispondi