Sostiene l’esame di maturità e poi si spegne. Ilaria, morta ad appena 20 anni

Quella che vi stiamo per raccontare è la storia di una ragazza, della sua lotta, della sua voglia di vivere e purtroppo, anche della sua morte. Si chiamava Ilaria di Carlo e aveva soltanto 20 anni. Ma prima di andarsene, Ilaria, è riuscita a sostenere l’esame di maturità. Il sorriso sempre stampato sul volto. Anche quando ha scoperto di essere affetta da un male incurabile: un rarissimo tumore ai surreni che non colpisce praticamente mai gli adolescenti e i giovani. A quel punto si è data un obiettivo: tenere duro per raggiungere l’agognata maturità.

Ilaria Di Carlo muore dopo maturità

Appena conseguito il diploma, le forze sono venute meno e a nulla sono valse le ultime terapie. Una storia esemplare quella delle bellissima Ilaria Di Carlo, residente a Maniago in Friuli, ma originaria di Fanna. A ottobre la scoperta del male, quindi era iniziato il tam tam da un ospedale all’altro, con terapie invasive che l’hanno provata nel fisico. Ma supportata dal progetto scuola e ospedale del Soroptimist di Pordenone ha voluto realizzare il suo obiettivo e ce l’ha messa davvero tutta fino al risultato finale.

Ilaria Di Carlo muore dopo maturità

A fine maggio ha avuto l’ok per sostenere l’esame, dopo una serie di interrogazioni. Il 16 giugno in sessione unica ha conseguito la maturità con 88. Poi Ilaria Di Carlo si è spenta. Il funerale celebrato, sabato, alle 11 nella chiesa di Fanna: lascia nel dolore il papà Francesco, il fratello Manuele e la comunità locale.

La famiglia ha voluto ringraziare il personale dell’Area Giovani del Cro e invita chi desiderasse ricordare Ilaria a fare un’offerta alla struttura. La giovanissima Ilaria Di Carlo lascia nel dolore la mamma Sheila, il papà Francesco, il fratello Manuele, oltre che parenti e amici che la conoscevano e le volevano bene.

 

I suoi cari, secondo quanto riportato dal quotidiano ‘Il Piccolo’, hanno evidenziato: “La sua testimonianza di vita contiene un messaggio rivolto innanzi tutto ai ragazzi: bisogna riflettere su quelle che sono le cose realmente importanti nella vita”. Un esempio che sicuramente resterà anche dopo il suo drammatico decesso di Ilaria Di Carlo

Rispondi