Rocco Casalino, quando diceva: “Amore stai tranquillo, il Conte-ter si fa”

“Amore, ci sarà un Conte ter, stai tranquillo”. Augusto Minzolini ha pubblicato su Twitter pochi secondi di audio in cui si sente Rocco Casalino dichiarare con grande sicurezza che la crisi di governo terminerà con un nuovo mandato a Giuseppe Conte. Così invece non è stato, con il fu avvocato del popolo e il suo portavoce che sono rimasti fregati alla grande: il Pd e soprattutto il M5s non sono stati in grado di scendere a patti con Matteo Renzi e così è naufragata del tutto la possibilità di formare un nuovo governo politico con la stessa maggioranza di quello precedente, ma con assetti ovviamente diversi.

 

“Profezie disattese”, ha commentato Minzolini in merito all’audio di Casalino. Inoltre l’editorialista del Giornale ha notato anche come Marco Travaglio, uno dei consiglieri più fidati dell’ormai ex premier, abbia reagito molto male alla fine di Conte: “Sembra uno di quei folli che prendono a calci la sabbia e inveiscono contro il sole che sorge. Se la prende con tutti meno che con se stesso che le ha sbagliate tutte e ha rovinato lo stesso Conte”. E quindi adesso toccherà a Mario Draghi provare a formare un governo di “alto profilo” che traghetti l’Italia fuori dalla crisi sanitaria, economica e sociale.

“L’iter utilizzato per mettere in pista Draghi è stato corretto – ha sottolineato Minzolini – non è stata una trattativa tra partiti ma un appello del Quirinale alla responsabilità di tutti. Quindi è una cosa che viene dall’alto e che richiama alla responsabilità i partiti che hanno dimostrato di essere incapaci di dare una risposta al Paese. La figura di Draghi è particolare, ho sentito fare il seguente paragone: è come un primario che ha messo in piedi la terapia intensiva in cui il Paese è attaccato con l’ossigeno. Un eventuale no a Draghi deve essere ben soppesato – ha chiosato Minzolini – il Pd può immaginare di legare tutta la sua posizione al nome di Conte? Mi sembra un po’ ridicolo”.

 

Rispondi