Ragazzina 12enne scomparsa a Vieste, ritrovato il corpo senza vita in mare

Trovato senza vita il corpo della ragazzina 12enne scomparsa a Vieste poche ore prima. Le onde quel giorno erano altissime e lei era in mare con altri due ragazzini più piccoli. Quando si sono trovati in difficoltà, alcune persone sono intervenute, riuscendo a salvare tutti tranne lei. Il mare l’ha portata via. A dare il triste annuncio il sindaco della città in provincia di Foggia, in Puglia.

La tragedia ha avuto luogo nella mattinata di lunedì 5 luglio. La ragazzina di soli 12 anni si trovava in mare a Vieste, sul Gargano. Non era sola in acqua. Intorno alle 10.30 l’adolescente aveva deciso di fare il bagno in località Marina Piccola con due cuginetti di 8 e 10 anni.

I tre ragazzini avevano deciso di raggiungere a nuoto dalla spiaggia il piccolo faro che si trova poco distante. Quella mattina, però, il mare era molto agitato e i ragazzi hanno avuto difficoltà ad arrivare alla meta e anche a tornare indietro. Fino a quando non si è consumata la tragedia.

 

Un turista a bordo di un gommone, vedendo i tre ragazzi in difficoltà a causa del mare molto agitato, è subito intervenuto. I bambini di 8 e di 10 anni sono stati portati in salvo. E subito sono stati trasportati per i primi accertamenti presso l’ospedale Casa Sollievo che si trova a San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia. Le loro condizioni di salute non destano alcuna preoccupazione nei sanitari.

La ragazzina di 12 anni, invece, non ce l’ha fatta a salire sul gommone. Le onde l’hanno travolta e portata via. E purtroppo poche ore dopo il suo corpo ormai privo di vita è stato trovato in acqua.

Ragazzina 12enne scomparsa a Vieste morta in mare
Il sindaco del comune in provincia di Foggia, Giuseppe Nobile, ha dato il triste annuncio. Il corpo è stato recuperato in località San Francesco, dagli uomini della Capitaneria di Porto di Vieste.

Gli agenti stanno portando avanti le indagini per ricostruire la dinamica esatta della triste vicenda.

Rispondi