Ponte crolla sulla strada al passaggio del treno: decine di morti e oltre 70 feriti

È tragico ma ancora provvisorio il bilancio del crollo di un ponte che ha provocato la caduta di un treno della metropolitana. Secondo quanto riportano i quotidiani locali, sono stati ufficializzati 15 morti e circa una settantina di feriti. Ma, come detto, il bilancio dell’incidente è ancora provvisorio.

Da una prima ricostruzione fatta dalle forze dell’ordine arrivate sul luogo della tragedia, sembra che un ponte della metropolitana sopraelevata sia crollato durante la notte mentre un treno lo attraversava. I video diffusi sui siti e i social hanno mostrato vagoni del treno sospesi a mezz’aria mentre intorno il caos tra i cittadini che fuggivano dalla scena dell’incidente. (Continua a leggere dopo la foto)

 

 

Ponte crolla al passaggio della metropolitana

L’incidente è avvenuto a Città del Messico, nei pressi della stazione di Olivos, sulla linea 12 della metropolitana dell’Aerotrén a sud della capitale. Le televisioni locali e i video pubblicati dai testimoni oculari hanno mostrato i vigili del fuoco e soccorritori impegnati per liberare i passeggeri rimasti incastrati nei vagoni del treno tra pezzi di metallo contorti, cavi e macerie del ponte crollato. (Continua a leggere dopo la foto)

 

 

Il sindaco di Città del Messico, Claudia Sheinbaum, è arrivato sul posto e ha dichiarato: “Avvieremo tutte le indagini necessarie per scoprire le cause dell’incidente”. In un filmato pubblicato da Milenio TV, ripreso da una telecamera di sicurezza della zona, mostra proprio il momento del crollo del ponte, con la struttura che si accascia sulle auto che in quel momento stavano transitando sotto la struttura. Al momento sono state accertate 15 vittime e una settantina di feriti, 34 dei quali sono stati trasferiti in ospedale. L’incidente è avvenuto attorno alle 22:30 ora locale. (Continua a leggere dopo la foto)

Dopo poche ore dall’incidente, i soccorritori si sono dovuti fermare “per il rischi di altri crolli”, ha detto la sindaca della metropoli, Claudia Sheinbaum, parlando con i giornalisti sul luogo della tragedia. Dopo l’arrivo di una gru e la messa in sicurezza delle macerie i soccorritori sono potuti tornare a lavoro.

 

Rispondi