Perché la Torre di Pisa è inclinata?

In questo articolo vi parleremo di alcune Sorprendenti curiosità sul monumento della Torre pendente di Pisa.
La torre pendente di Pisa è uno dei monumenti più famosi al mondo, ogni anno la regione Toscana accoglie un sacco di turisti che accorrono in massa per vedere questo bellissimo ed insolito campanile che pare star in piedi come per magia.

Sono molti a chiedersi il perché la torre penda da un lato, molti pensano che sia stata costruita proprio in quel modo. Altri invece temono che possa cadere da un momento all’altro. Se anche voi vi siete spesso posti questi quesiti e non avete saputo trovare tutte le risposte che cercavate, leggete con noi l’articolo fino in fondo e vi sveleremo tutti i misteri e tutte le curiosità sulla torre pendente di Pisa.

 

Questo monumento che è ormai diventato il simbolo della città si trova sulla piazza dei miracoli, proprio nel cuore pulsante di Pisa. È stata costruita nel 1174, la torre avrebbe dovuto ospitare la campana della cattedrale della città, infatti è stata pensata come una torre campanaria.

Ma cosa è andato storto durante la costruzione? Gli architetti avevano già ideato la pendenza e l’inclinazione della torre?
Purtroppo all’epoca non si dava molta importanza allo studio del suolo prima di affrontare simili imprese edilizie, dunque la torre appena costruita risultò essere perfettamente diritta, soltanto anni dopo iniziarono i primi cedimenti del terreno, che diedero alla torre il suo aspetto pendente da un lato. Purtroppo si scoprì soltanto successivamente che il terreno sul quale la torre si erge è prevalentemente sabbioso ed argilloso, poiché è il risultato della sedimentazione di detriti dei fiumi Arno e Serchio.

La torre iniziò ad inclinarsi quando iniziarono la costruzione degli ultimi tre piano e quando fu completata, nel 1350, la torre alta 56 metri aveva già una vistosa inclinazione. Durante i lavori molti esperti cercarono di compensare l’inclinazione, ma niente sembrò funzionare, anzi, i tentativi portarono soltanto ad un incremento della pendenza e resero la torre molto più instabile.

L’inclinazione della torre di Pisa avanza continuamente, oggi infatti la sua pendenza è di circa 3,97 gradi. Gli ingegneri hanno calcolato che la sua pendenza aumenta di circa venti millimetri all’anno. È questo il motivo per il quale molti architetti ed ingegneri hanno iniziato a lavorare per rinforzare la base della torre e per ridurre la sua gravosa instabilità. Molti esperti tuttavia sono convinti che il monumento della Torre di Pisa sia destinato a scomparire per sempre, cadendo rovinosamente tra qualche anno.

 

Altre curiosità sulla Torre pendente di Pisa
1. Cinque anni dopo l’inizio della costruzione della Torre, i lavori dovettero fermarsi a causa dell’inclinazione. La torre infatti inizialmente si era inclinata verso nord, causando l’interruzione brusca dei lavori. Qualche anno dopo furono costruiti altri piani e la torre si inclinò verso sud, stabilizzando la base.

2. La costruzione della torre fu ripresa nel 1272, dopo averla abbandonata a causa di conflitti in tutta Italia . Neanche in questo periodo fu completato e fu abbandonato 12 anni dopo a causa di conflitti militari. Alla fine fu ripreso un anno dopo e il lavoro terminò con il posizionamento della campana nel 1372.

3. Inizialmente, l’inclinazione della Torre era di 0,2 gradi, ma è aumentata nel corso degli anni fino a raggiungere un’inclinazione di 5,5 gradi nel 1990, un’inclinazione che è stata corretta fino a raggiungere gli attuali 3,97 gradi.

4. A partire dal 1990, gli ingegneri hanno installato apparecchiature di contenimento sotto la torre e nel 2008, un nuovo progetto è stato in grado di aiutare a fermare l’inclinazione. Tuttavia, si ritiene che questi lavori dureranno solo altri 200 anni. Molti esperti pensano che, a quel punto, la Torre si appoggerà all’indietro e crollerà se non siamo stati in grado di creare nuove tecnologie per risolverlo.

5. Questo terreno instabile di Pisa, non solo colpisce la Torre, a meno di 1 chilometro di distanza, è possibile vedere la chiesa di San Nicola del XII secolo che ha anche una leggera pendenza. E a circa 3 chilometri di distanza si trova la chiesa di San Michele degli Scalzi dell’XI secolo, con un’inclinazione di 5 gradi.

6. L’edificio più ripido del mondo non è la Torre di Pisa, ma la Torre della Cappella Suurhusen in Germania , che fu eretta tra il XIV e il XV secolo e ha un’inclinazione di 5,19 gradi.

7. Il dittatore italiano Benito Mussolini fu profondamente infastidito dall’inclinazione della Torre, quindi cercò di ripararla a tutti i costi. Non ci è riuscito.

8. Durante la seconda guerra mondiale, i tedeschi stabilirono una base militare in questa zona, poiché gode di una vista privilegiata dell’intera area circostante.

Rispondi