Paolo Bonolis parla della malattia di sua figlia: parole che toccano il cuore

Per Paolo Bonolis, Silvia è “luce pura”. Intervistato in queste ore in occasione del ritorno in tv di Avanti un altro, il conduttore fa spazio al privato e torna a parlare dei problemi di salute della figlia Silvia, oggi maggiorenne, avuta dalla moglie Sonia Bruganelli.

Un colloquio professionale ed intimo, quello del presentatore, che alla domanda “Qual è la cosa più pesante della sua vita?”, risponde al Messaggero “Nostra figlia Silvia ha le sue problematiche di salute, a 18 anni il problema persiste, ma con il suo sorriso è più facile affrontarlo”. La ragazza negli anni si è sottoposta ad un lungo percorso di riabilitazione, fatto di sedute di fisioterapia e logopedia, è migliorata moltissimo.

Cinquantanove anni, Bonolis ha cinque figli: i primi due, Davide e Martina, sono nati dal matrimonio con la psicologa americana Diane Zoeller; poi sono arrivati Silvia, Davide e Adele Virginia, nati rispettivamente nel 2003, 2005 e 2009 dalle nozze con Sonia, di professione produttrice televisiva.

Già in passato Sonia e Paolo avevano raccontato a cuore aperto l’amore per Silvia. “Appena nata venne sottoposta a un intervento al cuore – spiegò lui in passato il post operatorio fu problematico e la portò ad avere un po’ di ritardi nell’iter della crescita. Le voglio bene come a tutti gli altri figli. Silvia è una bimba bellissima, sempre molto sorridente, molto solare, che ha partecipato alle Special Olympics vincendo anche l’argento nel lancio della palla e l’oro nei 10 metri piani assistiti”.

Così invece Sonia racconta il rapporto speciale con la primogenita: “Sono diventata mamma con lei, quando mi ha fatto capire che mi ha perdonato tutte le sue mancanze. Ho avuto enormi difficoltà a gerstirmi e gestirla. Dei miei tre figli è quella che mi conosce di più, i miei segreti li racconto a lei mi ha insegnato ad essere fiera di me”.

Intanto Bonolis è tornato in tv. Da lunedì 8 marzo, alle ore 18.45, su Canale 5, ha preso il via – con grande successo di ascolti – «Avanti un altro!», che festeggia i suoi primi 10 anni. Storico mattatore del programma, Paolo è tornato alla guida del preserale più sorprendente e bizzarro della TV, come sempre affiancato dal funambolico Luca Laurenti.

Rispondi