Nasce l’asse M5S-Pd-Leu: vogliono riesumare il Conte II

“Sta nascendo qualcosa di importante”. Ad annunciarlo era stata una fonte parlamentare sentita da Agi, secondo cui si stava mettendo a punto un documento programmatico delle forze politiche che si erano schierate a sostegno del presidente del Consiglio Giuseppe Conte: Movimento 5 Stelle (M5S), Partito democratico (Pd) e Liberi e Uguali (Leu).

La conferma è arrivata poco dopo, quando i capigruppo in Senato dei tre partiti, Ettore Licheri, Andrea Marcucci e Loredana De Petris, hanno dichiarato: “Alla vigilia del voto di fiducia al nuovo governo Draghi, abbiamo deciso, sollecitati da senatrici e senatori dei tre gruppi parlamentari, di intraprendere un’iniziativa comune: la costituzione di un intergruppo parlamentare che, a partire dall’esperienza positiva del Governo Conte II, promuova iniziative comuni sulle grandi sfide del Paese, dalla emergenza sanitaria, economica e sociale fino alla transizione ecologica ed alla innovazione digitale”.

L’asse politico Pd-M5S-Leu sarebbe stato costituito anche allo scopo di sottolineare l’ampiezza dei numeri rispetto a Forza Italia e Lega e rafforzare l’alleanza a palazzo Madama, che parte da un numero fissato a 157 sì. Altro obiettivo sarà quello di orientare il programma del nuovo governo Draghi. Per questo, Agi aveva rivelato la creazione di un documento programmatico di quelle forze politiche che avevano sostenuto il Conte II e che si erano incontrate oggi in Senato, per studiare diverse iniziative. Nel documento programmatico verrà sottolineata la necessità di ripartire dai temi del precedente governo e allargare le questioni che Mario Draghi presenterà domani alle Camere.

A partire da domani, Movimento 5 Stelle, Partito democratico e Ligeri e Uguali si uniranno in Senato per rafforzare l’alleanza a sostegno di Mario Draghi e per cercare di orientare il programma del nuovo governo, per il quale i giallo-rossi hanno messo a punto una serie di iniziative, che partono dal lavoro svolto surante l’ultimo esecutivo Conte, dimessosi poche settimane fa. “Con questo spirito- hanno annunciato Ettore Licheri, Andrea Marcucci e Loredana De Petris- da domani, saremo insieme per rilanciare e ricostruire il nostro Paese”.

ilgiornale.it

Rispondi