Napoli, un boato all’ospedale Covid di Ponticelli: si apre una voragine enorme, auto inghiottite

Terrore a Napoli: una enorme voragine si è aperta all’alba di venerdì nel parcheggio dell’Ospedale del Mare, nella periferia est della città, evacuato per precauzione. Non si registrano persone coinvolte ma diverse vetture sono state inghiottite dall’asfalto imploso. Le prime immagini dei vigili del fuoco sono impressionanti.

Tra le 6.30 e le 6.45 si è avvertito un boato a Ponticelli, nel parcheggio dell’ospedale adibito alla cura dei pazienti Covid. Un’implosione che ha interessato un’are di circa 2.000 metri quadrati, spiegano dall’Asl Napoli 1. A causa dell’incidente, si è momentaneamente interrotta l’alimentazione elettrica dalla cabina principale, ma l’ospedale è alimentato da gruppi elettrogeni. Allo stato attuale non c’è nessun alimento che faccia pensare a un atto doloso.

Rispondi