Napoli, Clara Pinto è morta a 35 anni, dopo aver dato alla luce il suo primo figlio

Una notizia drammatica è arrivata nei giorni scorsi. Una giovane mamma, di soli 35 anni, chiamata Clara Pinto è morta, poche ore dopo aver dato alla luce il suo primo figlio. Gli inquirenti ora hanno avviato tutte le indagini del caso ed hanno disposto anche l’autopsia sul suo corpo.

clara pinto morta
Una perdita improvvisa che ha scosso la comunità, ma soprattutto i suoi familiari che ora chiedono che sia fatta giustizia. Vogliono la verità su quanto è accaduto.

Secondo le informazioni rese note dai media locali, Clara viveva a Poggiomarino, un piccolo comune in provincia di Napoli. Era in attesa del suo primo figlio e fino a quel momento tutto stava procedendo normalmente.

 

Lo scorso 30 giugno è stata ricoverata all’ospedale di Nola. I medici da quel momento hanno provato ad indurle il parto, ma il tutto senza successo. Non ha mai avuto dolori e contrazioni.

Proprio per questo motivo, nella mattinata di sabato 3 luglio hanno deciso di sottoporla ad un cesareo. Da quest’intervento tutto sembrava essere andato per il meglio. Il piccolo e la mamma sembravano stare bene.

Il tutto fino al pomeriggio. Clara nella videochiamata con i suoi familiari era apparsa stanca. In più, alle 17.31 dello stesso giorno, ha mandato un ultimo messaggio alla cugina, in cui le ha scritto: “Sono distrutta!”

Il tragico decesso di Clara Pinto
Pochi minuti dopo, il marito ha ricevuto una chiamata da parte dei medici. Lo stavano informando che a causa di un peggioramento delle condizioni della ragazza, avevano deciso di ricoverarla in terapia intensiva. Tuttavia, quando l’uomo è arrivato in ospedale, il cuore della moglie aveva ormai cessato di battere.

I familiari ora chiedono che sia fatta giustizia. La magistratura sta indagando e dopo aver sequestrato la cartella clinica, hanno disposto l’autopsia sul suo corpo. La salma è stata trasferita al Policlinico di Napoli. Il papà distrutto dalla perdita, sull’accaduto ha dichiarato:

Mi devono dire la verità, mi devono dire come è morta mia figlia. Clara godeva di ottima salute.

Rispondi