Mondo dello spettacolo italiano in lutto, trovato senza vita in casa insieme alla mamma

Doppia tragedia a Genova. Lo scrittore Christian La Fauci, esperto di calcio inglese, è morto a 46 anni nella sua abitazione. La madre 86enne, che era gravemente malata e non autosufficiente, sarebbe morta di stenti per non essere riuscita a chiedere aiuto.

Mondo dello spettacolo italiano in lutto, trovato senza vita in casa insieme alla mamma

Nell’abitazione dove vivevano madre e figlio sono intervenute le volanti della polizia avvisate da un amico di La Fauci che non lo sentiva da giorni. Il padre era morto qualche tempo fa e lo scrittore si dedicava completamente alla madre, anziana e inferma. Scriveva libri sul calcio inglesi.

Era tifoso del Genoa e gestiva una trasmissione radiofonica su radio Cruijff. Viene descritto come una persona taciturna e molto sensibile. I poliziotti hanno trovato i due corpi in avanzato stato di decomposizione ognuno nella propria camera.

Il pubblico ministero Stefano Puppo ha aperto un fascicolo per omicidio colposo per poter procedere ad accertamenti. Verranno sentiti i conoscenti e analizzati farmaci trovati in casa.

La casa editrice Urbone Publishing, per cui pubblicava, ha voluto ricordarlo con un post sui social: “Ciao Christian, grazie di tutto. Riposa in pace”. A lanciare l’allarme e trovare i due cadaveri in avanzato stato di putrefazione (La Fauci potrebbe essere morto nei primi giorni di luglio) è stato un imprenditore, che aveva affidato al quarantenne la redazione di un libro.

L’uomo era molto preoccupato per non aver ricevuto più sue notizie. L’imprenditore così, in possesso di un doppione delle chiavi, si è recato nell’appartamento è ha scoperto la duplice tragedia. A fare propendere per la tesi della morte del figlio, Christian La Fauci per un malore improvviso, e poi della madre, Anna Maria Giorcelli, 85 anni, anche lo stato di putrefazione dell’uomo molto più avanzato di quello della donna.

Rispondi