Mistero in mare: trovata una barca con 20 morti a bordo. Anche 2 bambini

Quello che vi stiamo per raccontare sembra il prologo di un thriller mozzafiato, in realtà è un terribile fatto di cronaca. Siamo sulle coste di Turks e Caicos, nel cuore del mar dei Caraibi. Qui è stata trovata da alcuni pescatori, un’imbarcazione alla deriva. Il fatto eclatante e atroce è che al suo interno lo scafo aveva a bordo almeno 20 cadaveri, tra i quali due bambini.

Turks e Caicos barca 20 cadaveri

Naturalmente, avvistata la barca, è stato lanciato immediatamente l’allarme della Royal Turks and Caicos Islands Police Force che ha rimorchiato la barca a riva. Anche se si scopre soltanto in queste ore, la drammatica scoperta è stata fatta lo scorso giovedì mattina quando il gruppo di pescatori ha avvistato la barca a circa un miglio dalla costa dell’isola di Grand Turk.

Turks e Caicos barca 20 cadaveri

Da quello che riporta la Abc in un comunicato la stampa, il portavoce della polizia, Takara Bain, ha fatto sapere che gli inquirenti al momento hanno escluso che possa trattarsi di una morte violenta ma ogni pista è ancora aperta. Il commissario di polizia Trevor Botting ha spiegato che è probabile che la barca ritrovata a Turks e Caicos, non sia partita dai Caraibi ma che provenga da fuori e che è probabile che non fossero diretti a Grand Turk.

Turks e Caicos barca 20 cadaveri

Il commissario ha quindi dichiarato: “I miei investigatori stanno lavorando per stabilire l’identità delle vittime e la causa della morte”. Il territorio di Turks e Caicos, che fa parte del Commonwealth britannico d’oltremare, è un arcipelago di 40 isole nell’oceano Atlantico e si trova a sud-est delle Bahamas: spesso queste isole sono una calamita per gli haitiani disperati che cercano di fuggire da quella nazione colpita dalla povertà.


Non solo. Quel meraviglioso e terribile territorio è stato utilizzato in passato anche come punto di trasbordo dai trafficanti di esseri umani. Negli scorsi anni, riportano i media locali, nei pressi di Turks e Caicos, sono stati diversi gli arresti tra persone accusate di essere trafficanti di essere umani e numerose sono state le imbarcazioni fermate in mare mentre si dirigevano illegalmente negli Stati Uniti.

 

 

 

Rispondi