Milano, impugna la pistola e spara (a salve) in strada: investito da una volante della polizia

Prima ha impugnato una pistola e ha sparato in strada (esplodendo solo colpi a salve), e mentre si stava allontanando è stato travolto da una volante della polizia. È successo in via Treviso a Milano, nei guai un cittadino filippino di 34 anni.

Tutto è accaduto un attimo dopo la mezzanotte quando alcuni residenti hanno chiamato il 112 segnalando che una persona stava esplodendo colpi di arma da fuoco in strada. Una volta sul posto i poliziotti hanno individuato il 36enne e hanno imboccato contromano via Treviso per raggiungerlo. Proprio in questo frangente si è verificata l’incidente. L’uomo, lievemente ferito, è stato prima accompagnato in codice verde al pronto soccorso di Città Studi, successivamente è stato portato in questura e denunciato per procurato allarme.

Milano, sparano in strada a mezzanotte: denunciati
Tra giovedì e venerdì 1° gennaio gli agenti della questura hanno denunciato altre due persone per procurato allarme perché sorpresi a sparare per le strade della città. Nei guai un italiano di 22 anni, trovato in viale Certosa con una pistola Scacciacani intorno a mezzanotte e 20; e un egiziano, trovato in via Plana. Entrambe le pistole (scacciacani) sono state sequestrate.

Rispondi