Matteo Bassetti, “ecco qual è il vaccino più potente”: la verità sulla pandemia che pochi hanno il coraggio di dire

Matteo Bassetti è convinto che il picco di contagi nella terza ondata di coronavirus in Italia si avrà probabilmente tra il 24 e il 25 marzo, dopodiché la curva dovrebbe tornare a scendere. Quindi la speranza è che questo mese sia l’ultimo di restrizioni durissime, praticamente da lockdown in tutta Italia o quasi: dopo Pasqua ci si dovrebbe avviare verso un graduale ritorno alla normalità, complici diversi fattori, a partire da quello legato alla campagna di vaccinazione.

“L’anno scorso il picco dell’epidemia è stato il 27 marzo – ha spiegato il direttore della clinica di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova – quest’anno arriverà probabilmente il 24-25 marzo. Il vaccino più potente? È il clima, stando meno al chiuso ci sono meno rischi”. Ovviamente sarà fondamentale che la campagna di somministrazione dei vari sieri proceda spedita: il piano messo a punto dal generale Figliuolo, nuovo commissario straordinario per l’emergenza, prevede che a breve si arrivi a circa mezzo milione di dosi al giorno.

Nel frattempo Bassetti non ha risparmiato qualche critica per la maniera in cui è stato affrontato questo particolare momento storico, con l’epidemia che è tornata a farsi sentire forte a causa della diffusione delle varianti: “Con le chiusure a Pasqua abbiamo fatto il solito papocchio, chiuderemo l’Italia per tre giorni ma ci saranno pochi controlli, la gente andrà a passare feste a casa di altri e alla riapertura saremo da capo a dodici”.

liberoquotidiano.it

Rispondi