Luca Dorigo, ex tronista di uomini e donne: “Da 20 serate al mese a parquettista”

Il Coronavirus ha cambiato la vita di tantissime persone, soprattutto di quelle che lavoravano nella movida notturna e nella ristorazione. È il caso anche di Luca Dorigo, l’ex tronista di Uomini e Donne ha rilasciato un’intervista a Fanpage per raccontare il periodo terribile che sta vivendo.

 

Lui, come molti altri del dating show di Canale 5, ha dovuto cambiare lavoro a causa delle chiusure delle discoteche. L’attacco è anche a Mario Draghi che ha permesso ancora la chiusura delle discoteche, in cui non si potrà accedere neanche con il Green Pass.

Luca Dorigo ha spiegato che sarebbe stato giusto far entrare nei locali con il Green Pass. Un danno soprattutto per chi ci lavora. E ancora ha spiegato che ha dovuto cambiare radicalmente lavoro:

Luca Dorigo DJ

Saltuariamente faccio dei lavoretti per arrotondare o vado a dare una mano a un amico che fa il parquettista. Non ci trovo niente di male. C’è chi mi dice: ‘Ma sei proprio tu? Possiamo fare una foto?’. E io: ‘Facciamo la foto, ma lasciatemi lavorare’. Sono passato da avere venti serate al mese, ad averne cinque se mi va bene e a metà della metà del compenso. Anche così, a volte mi dicono di no perché se vado io, la gente si accorge che c’è l’ospite, si accalca e vengono i controlli. Praticamente non riesco a lavorare neanche “gratis”.

Luca Dorigo ha anche parlato della sua ex corteggiatrice: Amalia Roseti con la quale poi ha avuto una storia:

Quanto ad Amalia, se la vedo per strada ci faccio volentieri due chiacchiere, però ci siamo persi un po’ di vista. Ho soltanto bei ricordi di lei e spero che li abbia anche lei di me. Con Angelique, invece, non abbiamo mantenuto un rapporto. Lei era rimasta molto ferita. Se tornassi indietro con la testa che ho oggi, forse alcune cose le avrei fatte in maniera diversa. In quel momento ero felice e contento di avere accanto i riccioli d’oro di Amalia.

Rispondi