Lecce, uomo ucciso mentre preleva al bancomat davanti agli occhi della moglie

Un ex direttore di banca in pensione, Giovanni Caramuscio, di 69 anni, è stato ucciso a colpi di pistola a Lequile, in provincia di Lecce, mentre prelevava a uno sportello bancomat davanti alla filiale del Banco di Napoli, sulla strada verso San Pietro in Lama. Impegnato a prelevare denaro dal bancomat, il 69enne è stato aggredito da due sconosciuti che erano a piedi e che hanno esploso alcuni colpi d’arma da fuoco. Il fatto è avvenuto davanti agli occhi della moglie della vittima. La vittima avrebbe reagito al tentativo di rapina da parte dei due malviventi. Uno dei due ha sparato, colpendo Caramuscio al torace.

L’uomo si era recato a Lequile per trovare alcuni parenti e, prima di tornare a casa, si era fermato allo sportello automatico per prelevare, ma qui è stato raggiunto dai malviventi che lo hanno ucciso. Gli uomini del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Al vaglio dei carabinieri le immagini delle telecamere di videosorveglianza dell’istituto di credito.

Cinque in tutto i colpi calibro 7.65 esplosi dai malviventi, due quelli andati a segno. I due sono poi fuggiti a piedi facendo perdere le loro tracce. Avevano il volto coperto solo dalla mascherina chirurgica.

 

liberoquotidiano.it

 

Rispondi