“La vita è breve…”. La giovane vip muore a 22 dopo anni dopo aver scritto questa frase

Júlia Hennessy Cayuela aveva soltanto 22 anni ed era una brava e bella influencer. La giovane era seguita da 332mila utenti solo pochi giorni prima aveva condiviso un inquietante post: “La vita è breve, siate folli – io, te, dio e la strada. I tuoi sogni sono i miei”. Poi l’incidente fatale in moto con il marito solo qualche ora dopo. È successo tutto il 15 luglio, ma la notizia è venuta alla ribalta soltanto adesso.

Júlia Hennessy Cayuela morta 22 anni

Júlia Hennessy Cayuela ha postato la foto mentre era in viaggio in viaggio in moto con il marito e compagno di vita Daniel Cayuela, poco prima dell’incidente di cinque giorni fa a São José dos Pinhais fuori da San Paolo, in Brasile. Poco dopo l’influencer è stata trasportata in aereo in un ospedale nella vicina città di Paranà in condizioni critiche ma, stando alla ricostruzione del quotidiano O Tempo, è morta poco dopo l’arrivo per un arresto cardiaco improvviso. Anche Daniel, imprenditore social, anche lui influencer, con 110mila follower su Instagram, è rimasto gravemente ferito e ha subito un intervento chirurgico alla spalla.

Júlia Hennessy Cayuela morta 22 anni

L’uomo però è vivo e probabilmente, fanno sapere i medici, riuscirà a cavarsela, anche se è presto per dirlo. Júlia Hennessy Cayuela e suo marito erano sposati da quattro anni e spesso documentavano le loro avventure in moto tramite i rispettivi account Instagram. Il loro ultimo post su entrambi i loro account li vede con i caschi in posa esultante davanti a un cartello giallo di grandi dimensioni per la città di Capão Bonito.

Júlia Hennessy Cayuela morta 22 anni

Qui l’amara premonizione: ”Dalla frase che ha messo in quella foto, sembrava che sapesse che sarebbe morta”, ha scritto poco dopo un’utente fa dei due. Nei video, Júlia Hennessy Cayuela ha persino affermato che le strade lungo le quali la coppia ha fatto il viaggio erano piuttosto tortuose e che le veniva la nausea a causa delle curve del percorso.

 

La polizia stradale federale di Parana ed Ecovia ha comunicato ai media locali che le indagini sono incorso ma ritengono plausibile che un camion stesse attraversando la strada quando la coppia di ciclisti si è schiantata contro il mezzo.

Rispondi