Ivrea, nigeriano aggredisce il vicino di casa e gli spacca la faccia a colpi di pietra: arrestato dai carabinieri

Aggredisce il vicino di casa colpendolo al volto con una pietra, arrestato dai carabinieri uno straniero di 34 anni. Il fatto è successo ieri sera a Chiaverano. I militari della compagnia di Ivrea sono dovuti intervenire in un condominio del luogo dove l’uomo, di origini nigeriane, a causa di una discussione legata al pagamento di alcune bollette, ha aggredito il vicino di casa all’interno del cortile del palazzo, colpendolo ripetutamente al volto.

Il pronto intervento degli uomini dell’Arma ha evitato conseguenze peggiori. La vittima è stata trasportata all’ospedale di Ivrea, dove è stata giudicata guaribile con 35 giorni di prognosi a causa delle ferite riportate al viso.

L’uomo, tratto in arresto, è stato anche segnalato alla Prefettura di Torino quale assunture di sostanze stupefacenti dopo che i militari dell’Arma all’interno della propria abitazione hanno sequestrato dell’hashish. Su disposizione della procura della Repubblica di Ivrea, l’uomo è stato quindi associato al carcere eporediese in attesa dell’udienza di convalida.

Leggi la notizia su Quotidiano Canavese

Rispondi