Italia, l’aggiornamento della mappa dei colori: 5 Regioni in rosso scuro

La mappa epidemiologica d’Europa aggiornata dall’Ecdc, centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, è stata aggiornata: sono ora sei le regioni italiane più la provincia autonoma di Trento classificate ad alto rischio di contagio Covid.

Da questa settimana nella zona rosso scuro entra il Piemonte, che si aggiunge alle già rosso scuro Lombardia, Emilia-Romagna, Marche e Campania, secondo la cartina diffusa via social, tranne la Sardegna che resta arancione. La Valle d’Aosta, che la scorsa settimana era arancione, torna rossa.

In Europa i colori della mappa sono differenti da quelli che conosciamo. Verde: il tasso di notifica a 14 giorni è inferiore a 25 casi per 100 000 e il tasso di positività dei test è inferiore al 4 %; Arancio:

il tasso di notifica a 14 giorni è inferiore a 50 casi per 100 000 e il tasso di positività del test è pari o superiore al 4 % o il tasso di notifica a 14 giorni è compreso tra 25 e 150 casi per 100 000 e il tasso di positività del test è inferiore al 4 %; Rosso:

il tasso di notifica di 14 giorni varia da 50 a 150 per 100 000 e il tasso di positività del test è pari o superiore al 4 % o il tasso di notifica di 14 giorni è superiore a 150 ma inferiore a 500 per 100 000; Rosso scuro: il tasso di notifica di 14 giorni è di 500 o più per 100 000; Grigio: sono disponibili informazioni insufficienti o il tasso di prova è inferiore a 300 casi per 100 000.

La Sardegna è l’unica regione arancione.

Rispondi