Il traditore Di Maio si è venduto pure l’anima: “Il voto sul Mes è un voto sul governo, prevalga la responsabilità”

“Come ho ribadito piu’ volte, il no all’utilizzo del Mes resta fermo, ma il voto di domani sara’ un voto sul governo, su una risoluzione, sul presidente del Consiglio. Prevalga la responsabilita’”. Cosi’ il ministro Luigi Di Maio in una nota. “E’ un bene che si stia andando verso un punto di caduta nel Movimento 5 Stelle a proposito del voto di domani e mi auguro si raggiunga un punto di incontro quanto prima. Era cio’ che avevo fortemente auspicato e per cui ho lavorato insieme a tutti gli altri. Come ho ribadito piu’ volte, il no all’utilizzo del Mes resta fermo, ma il voto di domani sara’ un voto sul governo, su una risoluzione, sul presidente del Consiglio. Prevalga la responsabilita’”.

Leggi la notizia su Affari Italiani

 

Rispondi