IL PIANO DI DRAGHI, RIVELATO: SOSTITUIRE LAVORATORI ITALIANI CON IMMIGRATI

Intervento del presidente della Bce Mario Draghi al Brussels Economic Forum nel 2016.

“La popolazione in età da lavoro diminuirà gradualmente nella prossima decade”, la crescita dell’occupazione “inizierà a decelerare in un futuro non distante, nonostante decise riforme” e “anche un’immigrazione più elevata del previsto è improbabile che sia in grado di disinnescare il declino della popolazione”. Draghi è convinto che “le politiche possono temperare questi effetti attraverso l’integrazione dei migranti“, ma bisogna anche “aumentare la produttività”.
E’ questo il tuo presidente del consiglio, Salvini? Che vuole sostituirci coi nigeriani?

Rispondi