Il marito ha fatto a pezzi lo stupratore della moglie: la donna era al quinto mese di gravidanza.

Il marito ha fatto a pezzi lo stupratore della moglie: la donna era al quinto mese di gravidanza.

Un tentativo di stupro si è concluso con un omicidio a Tongaat, a nord di Durban, in Sudafrica. Secondo quanto diffuso dal Times Live e poi ripreso dal Sun, un uomo si è introdotto nell’abitazione di una coppia e ha aggredito una donna per abusare di lei.

La vittima è al quinto mese di gravidanza. Subito la donna ha iniziato a gridare e a chiedere aiuto e le sue urla hanno allertato il marito, che si trovava in casa con lei. L’uomo ha afferrato un machete e ha colpito con forza l’aggressore alla testa e alle braccia. Lo stupratore è morto dissanguato.

Rispondi