Il dramma di Walter Zenga: “Mi hanno fatto quattro dosi”

Per ottenere il Green pass europeo con la vaccinazione è necessario aver ricevuto uno dei preparati approvati dall’Ema. Un problema per i tanti italiani vaccinati all’estero, che Walter Zenga, residente a Dubai, ha risolto sottoponendosi a un altro ciclo di vaccinazioni.

Zenga fa spesso la spola con l’Italia per interessi lavorativi ma anche, nell’ultimo periodo, per vedere i suoi due figli maggiori, uno dei quali è stato protagonista dell’ultima edizione del Grande fratello vip. Walter Zenga si è vaccinato a Dubai e ha scelto di ricevere la doppia dose di vaccino cinese Sinopharm.

Ma con l’introduzione del Green pass Zenga si trovato davanti alla necessità che il vaccino Sinopharm non è tra quelli riconosciuti dall’Ema. L’Uomo Ragno ha così deciso di fare un ulteriore passo e ha ricevuto la sua prima dose di vaccino Pfizer.

“C’è chi non si vaccina, chi fa il richiamo e chi come me decide di fare dopo 2 dosi di Sinopharm anche una terza e quarta dose di Pfizer”, ha detto con un post su Instagram. Il richiamo vaccinale per Walter Zenga è fissato tra venti giorni, “perderò la prima di campionato:

Cosa non si fa per amore…”., ha postato ancora. Intanto si parla anche di un suo possibile coinvolgimento in qualche reality show. Walter Zenga, dopo la presenza del figlio Andrea, è stato accostato al Grande Fratello Vip come concorrente della nuova edizione che

partirà a settembre su canale 5 e sarà condotta ancora da Alfonso Signorini che, al suo fianco, come opinioniste, avrà Sonia Bruganelli e Adriana Volpe. Ma, anche a causa dei tanti impegni calcistici. quanto pare l’ex portiere dell’Inter non varcherà la porta rossa della casa di Cinecittà.

Rispondi