Giuseppe Conte, depositato il logo del suo partito: si chiamerà “Italia 2023”, chi c’è dietro

Tutto pronto per il partito di Giuseppe Conte. Il logo c’è e anche il sito. La scialuppa di salvataggio del premier in caso di crisi si chiama “Italia 2023”. Stando a quanto riportato dal Foglio a creare la pagina web è stato l’ex di Forza Italia Raffaele Fantetti passato a ottobre nel Maie per sostenere proprio il presidente del Consiglio. Sul sito si può già consultare “l’agenda Conte”. Una sezione nella quale viene indicato come saranno spesi i soldi del Recovery Fund. Ma anche i comunicati di Palazzo Chigi e una pagina ancora vuota alla voce “gruppo parlamentare”.

Secondo le indiscrezioni diffuse dal Fatto Quotidiano a farne parte potrebbero finirci Sandra Lonardo, Bruno Tabacci e alcuni ex grillini. Il logo invece è stato depositato dall’azzurro Gianfranco Rotondi. E non è escluso che da “2023” diventi “2022” o addirittura “2021”. Un annuncio che arriva proprio nel giorno in cui Alessandra Ghisleri, esperta di sondaggi, consiglia a Conte di non creare un suo partito. Meglio infatti mettersi alla guida del Movimento 5 Stelle. Sempre nella speranza di risollevarlo.

 

Rispondi