GIOVANE FINANZIERE AVEVA FATTO IL VACCINO E’ MORTO DOPO DUE GIORNI CON UN MALORE IMPROVVISAMENTE NON SOFFRIVA DI ALCUNA PATOLOGIA

E’ arrivato nel parcheggio della caserma della Guardia di finanza di Formia.

Stava andando al lavoro al Centro navale delle Fiamme Gialle quando si è accasciato davanti ai colleghi.

Il finanziere aveva 48 anni e viveva a Scauri.

E’ morto poco dopo all’ospedale di Formia, per lui non c’è stato niente da fare, è stato ucciso da un infarto.

GIOVANE FINANZIERE AVEVA FATTO IL VACCINO E' MORTO DOPO DUE GIORNI CON UN MALORE IMPROVVISAMENTE NON SOFFRIVA DI ALCUNA PATOLOGIA

Inutili i soccorsi prestati dai sanitari dell’Ares 118.

Due giorni fa era stato vaccinato.

Come tutti gli esponenti della forze dell’ordine gli era stata somministrata una fiala di AstraZeneca.

Un collegamento allo stato esclusivamente temporale.

Ma sul quale le autorità sanitarie faranno i dovuti accertamenti per escludere un nesso con l’inoculazione.

Secondo le prime informazioni già ieri aveva avvertito dolori di stomaco e anche questa mattina, arrivando al lavoro, aveva detto di non sentirsi bene

Rispondi