Giorgia Meloni contro il governo: “Pensano al rimpasto in piena epidemia. Inetti e irresponsabili”

Una Giorgia Meloni scatenata, in questa domenica 29 novembre. Furibonda per le follie di governo. Prima le parole sulla patrimoniale allo studio di Pd e Leu, definita “un furto nel conto corrente degli italiani”. Dunque, nel mirino ci finisce il rimpasto, che pare essere sempre più vicino, imminente. E la leader di Fratelli d’Italia apre il fuoco: “Le priorità del Governo in piena crisi da epidemia Covid: il rimpasto dei ministri per dare il giusto peso alle varie correnti, bande e tribù che compongono l’accozzaglia della maggioranza”. Dunque, la Meloni picchia ancor più duro: “Gente inetta e irresponsabile, disposta a tutto per rimanere incollata alla poltrona. L’unico rimpasto utile sarebbe quello deciso dagli italiani con libere elezioni”, conclude la leader di FdI. Parole, come detto, pesantissime.

liberoquotidiano.it

Rispondi