Gino Paoli sta male: sono ore di angoscia per il cantante

Guai di salute per Gino Paoli, che non gli danno tregua. Il celebre cantautore, il quale compirà 87 anni il prossimo 23 settembre, come ricorda Il Messaggero, “sta annullando un concerto dietro l’altro.

Le ultime date a saltare sono state quelle previste il 4 agosto all’Anfiteatro del Vittoriale di Gardone Riviera (in provincia di Brescia) e l’8 agosto al 42esimo Festival La Versiliana di Marina di Pietrasanta (in provincia di Lucca)”.

Scontata l’apprensione che monta sui social. Paoli, quest’estate, è impegnato in tour come solista ma anche con il pianista Danilo Rea, suo collaboratore da qualche anno a questa parte. Secondo quanto trapela, Gino Paoli soffrirebbe di labirintite.

Nelle scorse settimane l’autore de Il cielo in una stanza, nato nel 1934, aveva dato forfait a Forlì, Perugia, Roma (il concerto del 12 luglio scorso da tenere con l’orchestra all’Auditorium Parco della Musica di Roma è stato rinviato a data da destinarsi).

Per quel che concerne il concerto a Gardone Riviera, gli organizzatori hanno fatto sapere che chi aveva comprato il biglietto potrà chiedere il rimborso fino al prossimo 31 agosto.

Resta per ora confermata la data in programma il 12 settembre al Teatro Romano di Verona, dove è prevista l’esibizione in coppia con Danilo Rea.

Rispondi