Gianni Morandi, il comunicato ufficiale dall’ospedale

Gianni Morandi, preoccupa la mano destra: le sue condizioni sono serie. Gianni Morandi preoccupa tutti i suoi fan e il mondo dello spettacolo. A richiedere l’attenzione dei medici nelle ultime ore, dopo il brutto incidente, è l’ustione del noto cantante alla mano. Nella giornata di ieri, è arrivata una notizia decisamente preoccupante per tutti i fan di Gianni Morandi.

Il noto cantante, infatti, è stato protagonista di un brutto incidente domestico. Morandi durante il tardo pomeriggio è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Bologna: ha rimediato, infatti, serie ustioni alle mani e alle gambe, mentre si stava occupando di bruciare delle sterpaglie, attività che aveva condiviso anche con tutti i suoi fan sui social.

A un certo punto, però, come vi avevamo già riportato già nella giornata di ieri, ha perso l’equilibrio ed è caduto sul fuoco. In serata, si è deciso poi per il trasferimento al centro grandi ustionati di Cesena: proprio lì sono stati eseguiti degli esami approfonditi.

Inizialmente si è tirato un sospiro di sollievo dopo aver constatato che Morandi scherzava con i medici. Pochi minuti fa, però, sono arrivati ulteriori aggiornamenti sulle sue condizioni di saluti. Durante Pomeriggio Cinque, è arrivato un aggiornamento dell’ultima ora sulle condizioni di Morandi, direttamente dall’inviata di Barbara D’Urso all’ospedale.

La mano destra sembra essere la più coinvolta, è in condizioni molto serie. Stanno effettuando dei trattamenti specifici per ustioni profonde. Lui sarà in costante osservazione nelle prossime ore, perché bisognerà capire le conseguenze di questa cicatrice sulla funzionalità della mano destra. Barbara sottolinea subito quanto le dispiaccia per le complicazioni alla mano. Si attendono ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore.

“Le sue condizioni cliniche sono stabili, non è in pericolo di vita è sotto costante osservazione ma sono in corso trattamenti medici necessari per curare le sue ferite alle mani e alle gambe che comunque sono profonde e vanno attentamente e continuamente monitorate”. “Nei prossimi giorni si valuterà un intervento chirurgico per scongiurare complicazioni”.

Rispondi