Figliuolo e Curcio vaccinati con Astrazeneca. Il Commissario: “Dalla terza settimana di aprile 500mila dosi al giorno”

Sono arrivati intorno alle 10 alla cittadella militare della Cecchignola il Commissario straordinario all’emergenza Covid Figliuolo e il Capo della Protezione Civile Curcio per sottoporsi al vaccino Astrazeneca. Hanno atteso in fila il loro turno, per poi seguire tutto l’iter. “Il vaccino è andato bene, ma del resto questo centro è stato organizzato anche dalla mia squadra”, scherza il commissario, che ribadisce i punti cardine del piano vaccinale. “L’obiettivo è arrivare a 500mila vaccini al giorno dalla terza settimana di aprile, per raggiungere l’80% degli italiani vaccinati entro settembre”. E sulle rinunce di Astrazeneca ha precisato: “Siamo ripartiti ieri alle 15 quindi è possibile fare solo una stima. Ci sono regioni con il 20% di rinunce, altre il 10%, altre ancora come il Lazio che non ne hanno avuta nessuna, questo mi rincuora molto”, ha concluso.

 

Rispondi