Festività e Dpcm: valanga di sfottò sul web. A farne le spese Conte e la sua Armata Brancaleone

Il web si è scatenato con ironia e battute sulle norme contenute nell’ultimo Dpcm, su Conte e sulle festività. La pagina Facebook di “Ti strappo na risata” è stata inondata di post. Eccone qualcuno: «Comunque alla fine, se i carabinieri ci fermano, basta dire: “non ho capit un c***o e loro diranno: “nemmeno io vada pure”». E poi ancora, c’è chi ha pubblicato il calendario e ha diviso i giorni con la scritta “liberi”, “domiciliari” e “libertà vigilata”. Un altro post: «Ha detto mia nonna che per 6 persone non si mette nemmeno a friggere».

Dpcm Natale: il web si scatena

E poi ancora: «”Che fai a Natale?” “La Tad”. “Che cos’è la Tad?” “La tombola distanza”».  Oppure: «A Natale puoi. No». C’è chi ironizza sulle zone rosse: «A Natale puoi mettere qualcosa di rosso… Ma mettere tutta l’Italia mi sembra esagerato…». E poi ancora: «A Natale posso mangiare quello che mi pare oppure devo aspettare che esce un Dpcm sul menù?». Oppure: «Ma a capodanno la mutanda sempre rossa o arancio… sono confuso».

Veglione di Capodanno: cenone alle 12.30

Anche su un altro gruppo “Ridi che ti passa” su Facebook nella pagina “Ti strappo una risata” ci sono una valanga di post ironici. Eccone uno sul veglione di Capodanno.  L’asso del pronostico pubblica un post con due bicchieri per il brindisi e la scritta: «Veglione di Capodanno. Cenone alle 12.30. Alle 17 cotechino e lenticchie. E alle 17.45 fuochi pirotecnici alle 18 tutti a casa facendo il trenino!».

Ironia social, tra vignette e post su Covid

L’Ansa ha poi pubblicato una fotogallery di post, curiosità e vignette su Covid, Dpcm, festività. Eccone alcuni. «Che fai a Capodanno?». Risposta: «Tampone e lenticchie». E poi un’altra si vede l’Italia colorata per zone.: rosse, gialle e arancione. E poi «Napole è milleculor!».  Poi ce n’è un’altra con Conte che dice: «Dimenticavo, anche sull’albero di Natale massimo sei palline». E poi ancora Conte ritratto durante una conferenza stampa: «Prima de novembre procurateve un cane». Poi c’è un post con la Sicilia colorata arancione e divisa in due. la parte orientale “zona arancino”, quella occidentale “zona arancina”.

Rispondi