Fabrizio Corona, drastico cambio di look

Appena saputo della decisione dei giudici di tornare in carcere, Fabrizio Corona si era mostrato un fiume in piena e aveva spaccato con un pugno il vetro di un’ambulanza. Successivamente, il ricovero nel reparto psichiatrico all’Ospedale Niguarda di Milano aveva portato l’ex re dei paparazzi allo sciopero della fame, per far valere i suoi diritti. Ma a nulla è servito tutto ciò. Lo scorso 22 marzo, infatti, l’uomo è stato trasferito nel carcere di Monza.

Finalmente, però, dopo giorni di immenso dolore, Fabrizio Corona ha lasciato il carcere di Monza ed è tornato a casa, alla detenzione domiciliare. In particolar modo, i difensori dell’ex fotografo dei vip, Ivano Chiesa e Antonella Calcaterra, si erano rivolti ai giudici del Tribunale di Sorveglianza, sostenendo che Fabrizio Corona dovesse continuare le cure nella propria abitazione.

A parlare della malattia dell’ex re dei paparazzi è stata sua madre Gabriella. In una recente intervista rilasciata a Live-Non è la D’Urso, Gabriella Privitera ha parlato della patologia di suo figlio. Queste sono state le sue parole:

Mio figlio non deve stare in carcere perché è molto malato.

Infatti, come anche affermato da sua mamma Gabriella, Fabrizio Corona soffre della sindrome bipolare con personalità borderline. Una patologia che può comportare anche il tentato suicidio. Oltre a ciò, Gabriella ha ricordato il giorno in cui suo figlio Fabrizio ha scoperto di dover tornare in carcere:

Quel giorno ha agito con un atto di rabbia e ribellione contro l’ingiustizia che viveva, ma da soggetto borderline. Lui ha questi atteggiamenti istrionici perché è malato.

Fabrizio Corona, dopo la scarcerazione il ritorno sui social

A seguito della decisione presa dal Tribunale di Sorveglianza di Milano, Fabrizio Corona ha lasciato il carcere di Monza ed ha raggiunto la sua abitazione, in cui si troverà in detenzione domiciliare. Nel frattempo, l’ex re dei paparazzi appare sui social con un drastico cambio di look.

cambio drastico di look

Capelli rasati e tatuaggio evidente, Fabrizio Corona accompagna al post una breve didascalia:

“E quindi uscimmo a riveder le stelle.” Grazie a tutti per l’affetto e il sostegno che mi avete dato.

 

Rispondi