Euro 2020, William fuggito senza salutare Mattarella: “Chi è l’uomo nel video”. Dall’Inghilterra polpetta avvelenata al Colle?

Il principe William non è riuscito a salutare Sergio Mattarella. Quanto accaduto nello stadio di Wembley dopo la vittoria dell’Italia agli Europei ha indignato parecchio, se non fosse che a giorni di distanza spunta un video che mostrerebbe gli attimi sotto accusa. Dopo la parata di Gigio Donnarumma e la sconfitta dell’Inghilterra, il capo dello Stato si lascia andare all’esultanza. E con lui anche chi gli sta intorno. È in quel momento che il principe erede al trono ha tentato di salutare il presidente della Repubblica, venendo però fermato prima.

 

Rispetto alle prime indiscrezioni il Quirinale smentisce che sia stato l’ambasciatore italiano a Londra, Raffaele Trombetta, a chiedere al marito di Kate Middleton di allontanarsi. Nel video infatti si vede Gianni Infantino, presidente della FIFA, recarsi da William che a quel punto gira i tacchi e se ne va. Un tentativo tutto inglese per screditare l’Italia? Chissà. Certo è che la fuga della famiglia Reale ha destato parecchie critiche.

Tra queste quella di Maurizio De Giovanni, l’autore de I Bastardi di Pizzofalcone: “Principe, principessa e principino che scappano per non premiare i vincitori. Giocatori che si tolgono sprezzanti le medaglie dal collo prima ancora di scendere dal palco. Centinaia di vigliacchi che aspettano i tifosi italiani all’uscita per aggredirli, col favore degli addetti alla sicurezza”. E ancora: “Allora che avete perso, non sul campo. Sapete che c’è? Ben usciti, signori. Voi e il vostro simpatico giullare pazzo dai capelli ignobili”. Molti come lui hanno notato alquanto strana l’uscita “in velocità” del principe e consorte. Anche se, visti i tafferugli andati in scena fuori dallo stadio, la motivazione più plausibile è quella di una ragione di sicurezza.

Rispondi