Euro 2020, George “abusato” dopo Wembley. Kate e William, la decisione drastica: “Lo portano via”

“Abusi sul principino George” dopo la finale di Euro 2020 tra Inghilterra e Italia a Wembley. Social impazziti tra insulti e sfottò, e per questo papà William e mamma Kate Middleton avrebbero preso una decisione drastica: togliere dai riflettori il figlioletto almeno per qualche tempo, per salvarlo dall’orrore dei social che non si ferma nemmeno davanti a un bimbo di 8 anni.

L’erede al trono del Regno Unito è finito nel più becero tritacarne mediatico perché ha assistito alle partite della Nazionale dei Tre Leoni in tribuna, sempre vestito di tutto punto in giacca, cravatta e ciuffo impomatato. Un abbigliamento molto formale, degno della Corona, che ha però attirato le critiche di molti sudditi, fan e haters in generale. Peraltro, secondo le ricostruzioni il bimbo avrebbe voluto indossare domenica scorsa la maglietta bianca della Nazionale ma Kate, un po’ per rispetto dell’etichetta e un po’ per timore che potesse venire strumentalizzato, avrebbe rifiutato facendo cambiare idea anche al marito, figlio di Carlo e Diana.

 

Le immagini dell’esultanza al gol-lampo di Shaw e poi delle lacrime e della delusione a fine partita, con la vittoria degli Azzurri ai rigori, hanno fatto il giro del mondo ma anziché suscitare tenerezza per la reazione classica di un piccolo tifoso amareggiato hanno scatenato commenti sprezzanti, a volte oltre l’ingiuria. Come riporta il tabloid The Sun, l’esperto di cose reali Robert Jobson intervistato dallo show australiano Sunrise Tv ha spiegato che Kate e William ora starebbero pensando di tenere il figlio “lontano dai riflettori per un po’. Alcune critiche sul suo abbigliamento sono state veramente troppo dure”.

liberoquotidiano.it

Rispondi