Dramma a Napoli, blocco della funivia del Faito a 250 metri d’altezza

Nel pomeriggio di domenica 4 luglio un vero e proprio dramma si è verificato a Napoli. La cabina della funivia del Faito, infatti, è rimasta sospesa a 250 metri d’altezza. A bordo i 20 passeggeri hanno dovuto attendere la risoluzione dei problemi da parte dei tecnici, i quali hanno provveduto al ripristino del problema.

a napoli dramma

Sarebbe stato uno sbalzo del circuito della rete a causare il blocco della funivia del Faito a 250 metri d’altezza. I 20 passeggeri a bordo della funivia sono rimasti sospesi per una durata di quasi un’ora, prima che i tecnici intervenissero in modo da risolvere il problema. Un gruppo elettrogeno che alimenta il motore di recupero ha permesso di effettuare le operazioni di recupero.

Quando la cabina della funivia del Faito si è improvvisamente bloccata, i 20 passeggeri a bordo hanno tempestivamente chiamato le forze dell’ordine per segnalare il problema. Inutile dire come il dramma ha causato il panico nelle persone, rassicurate da un addetto alla sicurezza presente sulle cabine.

blocco funivia del faito

L’uomo ha cercato di riportare la calma tra i passeggeri, alcuni dei quali erano bambini, spiegando loro il motivo del problema. Oltre a ciò, l’addetto alla sicurezza ha riportato anche come avrebbero agito i tecnici in modo da risolvere il guasto.

Grazie all’intervento tempestivo dei tecnici, il problema è stato risolto in meno di un’ora. Appena risolto il guasto la funivia del Faito è ripartita ed è tornata a muoversi fino alla stazione di arrivo dove i passeggeri sono scesi. Nonostante il problema sia stato risolto, molta è stata la paura tra i passeggeri, soprattutto dopo l’accaduto del crollo della funivia del Mottarone.

Dopo aver dichiarato che la funivia del Faito funziona perfettamente, la società che gestisce il suo funzionamento ha predisposto la chiusura della funivia per la giornata di oggi per effettuare alcuni controlli.

Rispondi