Dpcm Natale, Conte ci ripensa. Passo indietro sugli spostamenti tra comuni, ecco cosa cambia.

Giuseppe Conte fa un passo indietro sul divieto di spostamento tra Comuni a Natale. Dopo le polemiche degli ultimi giorni, il premier avrebbe deciso di aprire una riflessione sull’opportunità di allargare le possibilità di spostamento. Un ripensamento improvviso. La norma che fissa il divieto, inserita nell’ultimo dpcm, ha fatto discutere parecchio, perché sono tanti gli italiani che hanno congiunti fuori dal proprio paese, spesso a pochi chilometri di distanza. Come riportato dall’Ansa, la riflessione aperta da Conte potrebbe portare a modifiche al decreto legge o a un aggiornamento delle Faq del governo sul dpcm. Stando a quanto apprende l’Adnkronos, Conte vedrà i capi delegazione per discutere di questa ipotesi al suo rientro dal Consiglio europeo di Bruxelles. E proprio da Bruxelles il presidente del Consiglio avrebbe chiamato i capi delegazione per confrontarsi rapidamente con loro sull’argomento, trovandoli concordi a un nuovo momento di discussione.

liberoquotidiano.it

 

Rispondi