Crolla il tetto della ghiacciaia: morti 2 bimbi, feriti altri 2

Due bambini sono morti nel pomeriggio di oggi, sabato 3 luglio nel Veronese, mentre altri due, loro amici, sono rimasti feriti. Secondo quanto emerso fino a questo momento, stavano giocando sul tetto di una vecchia ghiacciaia che è improvvisamente ceduta. I carabinieri di Caprino Veronese hanno comunicato che i due bimbi deceduti avevano otto anni.

I bambini sono precipitati nel dirupo
Due bambini hanno perso la vita precipitando in un dirupo sottostante di alcuni metri, e gli altri sono rimasti feriti. L’incidente è avvenuto nei pressi di Malga Preta, lungo la provinciale 12 nel comune di Sant’Anna d’Alfaedo, nel Veronese, poco lontano dal confine con il Trentino. L’allarme è scattato verso le 16 e sul posto sono arrivati gli elisoccorso di Verona emergenza e Trento, oltre ai vigili del fuoco, il personale del 118, il Suem e i carabinieri.

Sono stati attivati anche gli uomini delle squadre del Soccorso alpino e del Soccorso speleo di Verona. I due bambini sopravvissuti alla caduta, e rimasti feriti, sono stati soccorsi e trasportati in codice giallo presso l’ospedale di Verona Borgo Trento per ricevere tutte le cure del caso ed effettuare eventuali accertamenti sulle loro condizioni di salute. Non sarebbero comunque in pericolo di vita. Sarebbe invace stato confermato il decesso degli altri due bambini che si trovavano in loro compagnia. Secondo le prime notizie giunte i bambini coinvolti nella tragedia, tutti veronesi, erano usciti con i genitori per fare una passeggiata in Lessinia. Mentre stavano giocando, il tetto è improvvisamente franato e i piccoli sono stati colpiti dalle pesanti pietre che li hanno travolti.

Il sindaco: “Fatalità senza spiegazioni”
Da quanto emerso, i due bambini che hanno perso la vita avevano 7 e 8 anni. Verso le 16 la Centrale del Suem è stata contattata per un incidente accaduto a 4 bambini non distante da Malga Preta di Sotto. Come spiegato dal Soccorso alpino veneto, non essendoci copertura telefonica e con la linea intermittente, in un primo tempo si era pensato che fossero precipitati in un buco o in un fosso, visto che nella zona c’è la Spluga della Preta, così sono stati inviati l’elicottero di Verona emergenza e Trento, il Soccorso alpino e speleologico di Verona e i vigili del fuoco. I soccorritori hanno spiegato inoltre che, arrivati sul luogo indicato, si sono subito resi conto di quanto fosse drammatica la situazione. Infatti, giocando sul tetto in lastre di pietra di una vecchia ghiacciaia, poco distante dalla pozza di abbeveraggio delle vacche, a un centinaio di metri dalla Malga, la copertura aveva all’improvviso ceduto e i bambini erano caduti per circa 3 metri, rimanendo seppelliti dalle lastre.

Hanno tentato di rianimarli
Immediatamente, le persone presenti hanno cercato di rianimarli, senza però riuscirci. Al suo arrivo, l’equipaggio medico ha potuto solo constatarne il decesso. Degli altri due bambini, uno ha riportato solo dei graffi, mentre una bambina, con un probabile trauma al polso, è stata trasportata assieme alla mamma all’ospedale di Borgo Trento.Raffaello Campostrino, sindaco di Sant’Anna d’Alfaedo, ha commentato la tragedia ai microfoni dell’Adnkronos: “Sono appena arrivato sul posto. È una tragedia, ci stringiamo attorno alle famiglie. Queste sono fatalità che ci lasciano senza spiegazioni”.

Rispondi