“Come sta Loredana Bertè”. Le condizioni della cantante dopo il ricovero e l’intervento chirurgico

“Siamo spiacenti di dovervi comunicare che Loredana, a causa del persistere di alcuni malesseri fisici dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico e restare diversi giorni a riposo assoluto”, ha annunciato la pagina social della cantante. E ancora: “Cadendo l’operazione a ridosso della prima data del tour, quella del 23 luglio a Cervignano del Friuli (UD), siamo costretti a spostarla al giorno 13 agosto 2021”.

Questo il messaggio è stato diffuso giorni fa dalla sua pagina ufficiale di Twitter. “Figlia di… Summer tour 2021”, è stato dunque posticipato, al momento una data, per motivi di salute dell’artista calabrese. Nei giorni scorsi la cantante (70) si è dovuta sottoporre ad un intervento chirurgico per un lieve problema di salute. Oggi la Bertè rompe il silenzio, ha qualcosa di molto importante da dire in merito.

“Capita sempre più spesso che piccole testate e/o blog riportino titoli sensazionalistici, ingigantendo la realtà, solo per fare qualche views in più. Ne sono recentemente rimasta vittima anche io con titoli come: ”ore di angoscia per Loredana Bertè” e “i suoi fan distrutti”…quando sulle mie pagine ufficiali era stato spiegato chiaramente che NON era niente di grave e che sarei “tornata in pista” prestissimo”.

 

 

“Io ho dovuto fare un piccolo intervento, sono in convalescenza, ma piano piano mi sto riprendendo. Il tour non è stato interrotto ma è stata spostata una data. Non c’è nessuna emergenza né angoscia. Pensate quante notizie, molto più importanti, vengono raccontate in questo modo, screditando tutti quei giornalisti veri ed onesti che raccontano le vicende per come sono. La realtà viene manipolata molto spesso, quindi andiamo sempre a cercare le fonti ufficiali ed attendibili”.

La data dello scorso 23 luglio a Cervignano del Friuli, in provincia di Udine, è stata spostata al prossimo 13 agosto. La tournee di Loredana Bertè andrà avanti fino a settembre e tra le tante città toccherà anche Genova, Pisa, Locarno.

Rispondi