Cinema sotto choc: il compagno annuncia la sua morte, ma è viva

Tanya Roberts è viva. Nella giornata di ieri Pingel, il portavoce dell’attrice, aveva dato l’annuncio della sua morte a TMZ, dicendo di avere appreso la tragica notizia dal compagno della star degli anni ’80. Qualche ora più tardi, però, ha ritrattato. TMZ ha provato a fare chiarezza e così, si è appreso come sarebbero andate realmente le cose.

Il malore la vigilia di Natale

Secondo quanto riportato dal tabloid Tmz, Tanya Roberts avrebbe avuto un grave malore la vigilia di Natale, mentre si trovava nel suo appartamento in compagnia del marito Lance. Sarebbero stati allertati prontamente i soccorsi e l’attrice sarebbe stata trasportata in ospedale. Tanya Roberts è stata ricoverata al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles, dove le sue condizioni di salute sarebbero peggiorate rapidamente.

La notizia della morte e la smentita

Domenica 3 gennaio, il marito di Tanya Roberts avrebbe comunicato ai familiari e al portavoce, la morte dell’attrice. Così, la notizia si è diffusa rapidamente, fino alla smentita. Secondo quanto Tmz ha appreso da Pingel, il marito di Tanya Roberts si trovava in ospedale quando ha notato che la sua compagna aveva chiuso gli occhi:

“Per qualche ragione ha pensato che fosse morta ed è andato via disperato. Pingel ha ricevuto una telefonata da Lance che gli diceva: ‘È morta tra le mie braccia’. Poi abbiamo parlato con Lance che ci ha detto che domenica si è recato in ospedale dopo aver ricevuto una chiamata dai medici che lo informavano che Tanya stava peggiorando rapidamente e stava per morire.

Mentre era accanto a lei, Tanya ha aperto gli occhi e ha tentato di abbracciarlo, poi ha chiuso gli occhi. Ci ha detto che era distrutto e ha lasciato l’ospedale senza parlare con i medici”.

Insomma, l’uomo preso dalla disperazione, ha pensato erroneamente che la sua compagna fosse morta. In queste ore è arrivata la smentita. Nonostante le gravi condizioni di salute, Tanya Roberts è ancora viva.

 

 

 

Rispondi