Chiara Ferragni, il bellissimo gesto dopo la nascita di Vittoria: “Chiedo aiuto a tutti voi”

Vittoria Lucia Ferragni ha una settimana di vita ed è già una star. La secondogenita di Chiara Ferragni e Fedez è tornata a casa mercoledì scorso, due giorni dopo la nascita avvenuta nella clinica Mangiagalli di Milano e, come era prevedibile. ha avuto un’accoglienza degna di una principessina. In una casa riempita di fiori e palloncini rosa, Baby V ha anche avuto il suo primo incontro con il fratellino Leone, che l’aveva già vista in videochiamata quando era ancora in ospedale.

Il tutto, ovvio, documentato dai genitori che su Instagram hanno condiviso video ma anche tante nuove foto di Baby Vittoria. E piano piano mamma Chiara ha mostrato al pubblico social anche tutti i doni ricevuti per il lieto evento. Amici e parenti hanno reso il salotto del lussuoso attico di City Life una vera e propria serra. Col passare delle ore, infatti, nemmeno si contano più i mazzi di fiori e le piante, tutti rigorosamente sui toni del rosa, per la neo mamma bis e la sua piccola. (Continua a leggere dopo le foto)

 

 

 

Ma non solo. Al di là dei pensieri floreali, l’influencer ha spacchettato, e poi immortalato per i fan, anche altri regali ricevuti per la nascita. E c’è veramente di tutto! Dai gioielli alle tutine passando per passeggini e giocattoli. Quindi il bel gesto di Chiara, che tra le Storie di Instagram ha fatto sapere di essere alla ricerca di associazioni milanesi a cui donare parte degli accessori della sua secondogenita.

“Visto che noi abbiamo tantissimo di tutto – dice la influencer nelle storie social – sia di cose vecchie di Leo sia di cose nuove di Vittoria, che ne riceviamo sempre tantissime e non ce ne servono ovviamente così tante, vorremmo donare tanti vestiti, tanti passeggini e tanti lettini… a un’associazione su Milano per mamme bisognose. Voi sapete suggerirmi qualcosa?”. (Continua a leggere dopo le foto)

“Appena trovo un’associazione a cui donare tutte le culle, passeggini, vestitini ed accessori in più qui su Milano naturalmente lo comunico anche qui in modo che chi come me ha da donare saprà farlo, chi ha bisogno in prima persona potrà rivolgersi all’associazione”, ha poi aggiunto Chiara che rivolge anche un appello anche ad altri che potrebbero donare, spronandoli a regalare quel che non gli occorre a mamme in difficoltà.

Rispondi